Archivi Mensili: febbraio 2015

I masanielli della Plaka

Verrebbe da dire che la montagna ha partorito il topolino, ma l’antica locuzione di Orazio diviene quasi un eufemismo se applicato al travagliato inizio del governo Tsipras. Sembrerebbe invece che la montagna di aspettative dei greci impoveriti dal saccheggio dei poteri finanziari abbia partorito un mostro, tanto orrendo d’aspetto che nemmeno l’audace ministro Varoufakis se …

Continua a leggere

Tintinnar di sciabole

Siamo alle soglie di una guerra epocale. Merkel e Hollande volano a Mosca per un ultimo incontro con Putin prima che la parola passi ai cannoni (come ha detto esplicitamente il presidente francese, “se falliamo, l’unico scenario sarà la guerra”). La mossa franco-tedesca non pare dettata da Washington e sembra invece un’iniziativa autonoma e disperata, …

Continua a leggere

Criminali da strapazzo

Questa notte ho fatto parte di una banda di sequestratori e le vittime erano gli alunni di una classe elementare insieme alle loro maestre. Ora, non chiedetemi se il movente aveva a che vedere con il denaro oppure se agivo per finalità politiche. Non me lo ricordo, anche se un piccolo particolare nella vicenda mi …

Continua a leggere