Dx vs Dx

A scontrarsi non sono più destra e sinistra ma solo due destre; quella costruita intorno all’avidità e all’insaziabilità dei poteri economici e quella populista, sorretta da impalcature nazionaliste e fascistoidi.
Non hanno finalità diverse ma modi diversi di garantire la continuità del medesimo sistema. Ed è perfino difficile definirle destre, poiché la destra senza la sinistra, o viceversa, smarrisce la sua accezione originaria.
Scontro inedito per chi è vissuto in epoche in cui queste due fazioni erano alleate quasi indistinguibili, essendo minacciate da un nemico comune, un proletariato armato di una diffusa e crescente coscienza di classe.
In pochi decenni lo scenario è mutato e l’opposizione al sistema vive oggi in poche oasi di consapevolezza perse in un deserto di rassegnazione e di cecità autoindotta; se non avrà memoria per i successi e disastri del proprio passato, smarrirà anche le basi da cui ripartire.
Al presente, il duello non è tra classi sociali, ma tra la nobiltà possidente e chi sgomita per farne parte. La politica al tempo dei Cesari non aveva connotazioni molto diverse.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: